Paolo Zellini

Matematico di formazione, ha studiato e svolto attività di ricerca a Pisa, negli Stati Uniti e a Roma. Ha insegnato nelle Università di Pisa, di Udine e di Roma Tor Vergata, dove dal 1989 è professore ordinario di Analisi numerica presso il Dipartimento di Matematica. I suoi contributi scientifici, apparsi sulle più importanti riviste internazionali, si collocano nei settori dell’algebra lineare numerica, della teoria delle matrici, della complessità degli algoritmi e dell’ottimizzazione numerica. Si è pure interessato al significato delle ricerche in questi campi nel quadro complessivo di una storia della matematica e, più in generale, di una storia delle idee.

Nel corso della sua attività scientifica ha mostrato in particolare come una rivisitazione del moderno concetto di algoritmo permetta di reinterpretare aspetti essenziali del pensiero scientifico, filosofico e teologico delle civiltà antiche. Ha tenuto conferenze e lezioni presso numerose Università e istituzioni italiane e straniere e relazioni a Convegni nazionali e internazionali. Ha collaborato a lungo con il Laboratorio di Discipline Umanistiche e Scientifiche della SISSA a Trieste. È vincitore del premio Viareggio per la saggistica (opera prima) 1980 e del premio SEFIR 2013. È autore di libri tradotti in diverse lingue e collabora con la pagina della cultura di quotidiani nazionali.

 

Principali pubblicazioni

 

1. P. Zellini, Breve storia dell’infinito, Adelphi, Milano, 1980; tr. in spagnolo: Breve Historia del Infinito, Siruela, Madrid, 1991; tr. in inglese: A Brief History of Infinity, Penguin, London, 2004; tr. in turco: Sonsuzun Kisa Tarihi, Dost, 2009; tr. in tedesco: Eine kurze Geschichte der Unendlichkeit, C.H.Beck, 2010.

2. P. Zellini, La ribellione del numero, Adelphi, Milano, 1985; tr. in spagnolo La Rebelión del Número, Sextopiso, Madrid, 2007.

3. P. Zellini, Gnomon, una indagine sul numero, Adelphi, Milano, 1999

3b. P. Zellini, Il logos della scienza, Monte Università Parma Editore, Parma, 2007.

4. P. Zellini, Numero e logos, Adelphi, Milano, 2010; tr. in spagnolo presso Quaderns Crema, S.A., Barcelona. (in corso di stampa)

5. D. Bertaccini, C. Di Fiore, P. Zellini, Complessità e iterazione. Percorsi, matrici e algoritmi veloci nel calcolo numerico, Bollati Boringhieri, Torino, 2013.

6. R. Bevilacqua, P. Zellini, Strutture e algoritmi veloci, Le Scienze, Quaderni, n. 84, 1995, pp.36-45.

7. P. Zellini, Leopardi, il pensiero matematico e il linguaggio dell’infinito, Lettere Italiane 4/1998, pp. 606-615.

8. P. Zellini, I pitagorici e il computer, in I. Dionigi (a cura di), Di fronte ai classici. A colloquio con i Greci e i Latini, Rizzoli, Milano, 2002.

9. P. Zellini, Postfazione a R. Guénon, I Princìpi del Calcolo Infinitesimale, Adelphi, Milano, 2011, pp.205-223.

10. P. Zellini, Numerici, Calcoli, voce della Enciclopedia Italiana, V Appendice (IT-O), pp. 699-704, 1993.

11. P. Zellini, Discreto e continuo e Ordinare il mondo, voci dell’Enciclopedia Italiana, XXI Secolo, Universo Fisico, pp. 111-119 e pp. 525-534, 2010.

12. P. Zellini, Effettività ed efficienza, in Paradigmi, Anno XXIX, Nuova Serie, Settembre-Dicembre 2011, pp. 73-87.

13. P. Zellini, Figure della ripetizione nella filosofia della natura di Giordano Bruno, pp. 103-128 in O.P. Faracovi (a cura di), Aspetti della Geometria nell’Opera di Giordano Bruno, Pubblicazioni del Centro Enriques, Livorno, Agorà & Co., Lugano, 2012.

15. P. Zellini, Logos und Zahl, pp. 171-191 in L. Perilli (Hrsg.), Logos, Theorie und Begriffsgeschichte, WBG (Wissenschaftliche Buchgesellschaft), Darmstadt, 2013.

16. P. Zellini, On the optimal computation of a set of symmetric and persymmetric bilinear forms, in Linear Algebra Appl. 23:101-119 (1979).

17. P. Zellini, On some properties of circulant matrices, in Linear Algebra Appl. 26:31-43 (1979).

18. P. Zellini, Algebraic and computational properties of a set of (0,1) matrices with prescribed sum, in Linear and Multilinear Algebra 17:355-373 (1985).

19. P. Zellini, Optimal bounds for solving tridiagonal systems with preconditioning, in SIAM J. Comput. 17:1036-1043 (1988).

20. R. Bevilacqua, P. Zellini, Closure, commutativity and minimal complexity of some spaces of matrices, in Linear and Multilinear Algebra 25:1-25 (1989).

21. R. Bevilacqua, P. Zellini, Structure of algebras of matrices and their complexity, in AAVV, Complexity of Structured Computational Problems (Applied Mathematics Monographs), CNR, Giardini Editori, Pisa, 1991, pp. 189-239.

22. C. Di Fiore, P. Zellini, Matrix decompositions using displacement rank and classes of commutative matrix algebras, in L, 229:49-99 (1995).

23. R. Bevilacqua, P. Zellini, Structure of algebras of commutative matrices, in Linear Algebra Appl. 233:5-41 (1996).

24. R. Bevilacqua, C. Di Fiore, P. Zellini, h-space structure in matrix displacement formulas, in Calcolo 33:11-35 (1996).

25. C. Di Fiore, P. Zellini, Matrix displacement decompositions and applications to Toeplitz linear sistems, in Linear Algebra Appl. 268:197-225 (1998).

26. C. Di Fiore, P. Zellini, Matrix algebras in optimal preconditioning, in Linear Algebra Appl., 335:1-54, (2001).

27. C. Di Fiore, S. Fanelli, F. Lepore, P. Zellini, Matrix Algebras in quasi-Newton methods for unconstrained minimization, in Numer. Math. 94:479-500 (2003).

28. C. Di Fiore, F. Lepore, P. Zellini, Hartkey-type algebras in displacement and optimization strategies, in Linear Algebra Appl. 366:215-232 (2003).

29. C. Di Fiore, S. Fanelli, P. Zellini, Low-complexity minimization algorithms, Numer, in Linear Algebra Appl. 12:755-768 (2005).

30. C. Di Fiore, S. Fanelli, P. Zellini, On the best least squares fit to a matrix and its applications, in Algebra and Algebraic Topology, ed. by Ched E. Stedman, Nova Science Publishers Inc., 2007, pp. 73-109.

 

Paolo Zellini