Lezione: Lucio Russo

Conferenza del Centro studi «Forme del sapere nel mondo antico»

in collaborazione con

Scuola Superiore di Studi in Filosofia
Dottorato di Ricerca in Antichità classiche e loro Fortuna. Archeologia, Filologia, Storia
Dottorato di Ricerca in Filosofia

 

Prof. Lucio Russo

Università di Roma Tor Vergata
Dipartimento di Matematica

 

Qualche esempio di trasmissione di conoscenze dall’antichità alla scienza moderna

 

Mercoledì 5 Novembre 2014, ore 15
Università di Roma Tor Vergata
Macroarea di Lettere e Filosofia (via Columbia, Roma)
Edificio B, Piano III, Sala Riunioni «Roberto Pretagostini»

Scarica la locandina in PDF (294 Kb)

 

Lucio Russo è docente di Calcolo delle Probabilità all’Università di Roma Tor Vergata. Ha trascorso periodi di studio presso l’Institut des Hautes Etudes Scientifiques e Princeton University. Nell’ambito della storia della scienza ha condotto ricerche sull’astronomia di Ipparco, l’eliocentrismo in Seleuco di Seleucia, le definizioni del I libro degli Elementi di Euclide e il primo postulato dell’Ottica, la storia della teoria delle maree in epoca ellenistica e nella prima età moderna, i contatti tra l’America e e le civiltà antiche. Tra le sue opere, La rivoluzione dimenticata: il pensiero scientifico greco e la scienza moderna; Segmenti e bastoncini: dove sta andando la scuola?; L’America dimenticata: i rapporti tra le civiltà e un errore di Tolomeo.

«Diviene ora concepibile, anche se certamente tutt’altro che dimostrato, che la storia umana, proprio come l’evoluzione biologica, sia il risultato di una serie di eventi impredicibili e largamente casuali, che hanno disegnato particolari percorsi tra i tanti possibili, uno dei quali ha portato alla forma di civiltà alla quale siamo abituati, oggi egemone a livello planetario. (…) Il venir meno di un supposto unico percorso prestabilito di evoluzione ridarebbe alla storia passata tutta la sua complessità e all’umanità attuale l’enorme responsabilità di scegliere liberamente gli sviluppi futuri».